Intermediari finanziari iscritti nell'albo unico di cui all'articolo 106 del TUB che rilasciano garanzie fideiussorie nei confronti del pubblico


L'attività di rilascio di garanzie fideiussorie è una modalità di prestazione dell'attività di concessione di finanziamento nei confronti del pubblico (credito di firma), riservata dal Testo Unico bancario - oltre che alle banche - agli intermediari finanziari, inclusi i confidi c.d. maggiori, iscritti nell'albo unico di cui all'articolo 106 del TUB.

Tutti i confidi c.d. minori, in quanto non iscritti nell'albo unico di cui all'articolo 106 del TUB, non sono legittimati a rilasciare garanzie diverse da quelle mutualistiche.

La Circolare della Banca d'Italia n. 288 del 3 aprile 2015 - Disposizioni di vigilanza per gli intermediari finanziari ha previsto che l'attività di rilascio di garanzie fideiussorie sia subordinata al rispetto di specifici requisiti prudenziali e organizzativi e a una comunicazione preventiva alla Banca d'Italia.

Nel link sottostante è possibile prendere visione della lista degli intermediari finanziari e dei confidi maggiori, iscritti nell'albo unico di cui all'articolo 106 del TUB, in possesso dei suddetti requisiti e che hanno comunicato alla Banca d'Italia l'intenzione di avviare l'attività di rilascio garanzie fideiussorie.

La legittimazione dell'intermediario finanziario a rilasciare garanzie fideiussorie nei confronti del pubblico non equivale a certezza della sua solvibilità al momento dell'eventuale escussione della garanzia in caso di inadempimento del debitore principale.